La maestra è un capitano“LA MAESTRA È UN CAPITANO” è il nome del concorso ispirato al libro scritto da Antonio Ferrara e illustrato da Anna Laura Cantone e pubblicato da CoccoleBooks, primo titolo della collana “I quaderni della scuola”.

Collana che ha ricevuto la Menzione speciale del Premio EditoRE - Premio Nazionale Editoria Ragazzi - Roberto Denti: “Per aver saputo scegliere autori letterari di grande livello, e per una innovativa e originale coerenza grafica-testo”.

Il concorso ha voluto porre l’accento sul ruolo fondamentale della scuola nella promozione della lettura e nella formazione di lettori forti e consapevoli. Dopo una selezione iniziale di decine di curriculum d’insegnanti, sono state scelte le cinque maestre finaliste, che sono state votate attraverso la pagina web dedicata a questa iniziativa.

I voti validi espressi sono stati circa 4000 suddivisi tra le cinque concorrenti, rappresentanti e scelte nelle aree geografiche di appartenenza: Nord ovest: Anna Garibaldi, Nord est: Maria Pia De Conto, Centro: Sabina Antonelli, Sud: Felicia Costanzo, Isole: Lucia Oieni.

Lucia Oieni di Palermo con 1283 voti è risultata la vincitrice del concorso. La fortunata e brava Maestra, oltre al titolo, riceverà in dono uno splendido gioiello, creato e donato dal Maestro Salvatore Crivaro.

Pubblicato in

scrivimi ricordi di scuolaSCRIVIMI RICORDI DI SCUOLA

Un’esperienza di alfabetizzazione emozionale e letteraria per adulti e ragazzi

Palermo, 29 ottobre 2013

Laboratorio di scrittura con l’autore Antonio Ferrara, vincitore nel 2012 del Premio Andersen.

Un viaggio nel mondo dei ricordi e della scrittura, per insegnanti, educatori, genitori e adolescenti che desiderano raccontare il passato, il presente, e il futuro della "propria" scuola.

Il laboratorio rientra nelle attività del premio “La Maestra d’Italia” ispirato dal libro di LA MAESTRA È UN CAPITANO scritto da Antonio Ferrara, illustrato da Anna Laura Cantone e pubblicato da CoccoleBooks.

Scarica il programma e le informazioni sul laboratorio qui.

Pubblicato in News

Il giro del mondo in 80 minutiIL GIRO DEL MONDO IN 80 MINUTI con Pino Pace

Laboratorio di scrittura e creatività dagli 8 anni in su

Giovedì 21 Febbraio dalle ore 16.30 alle 18,30

Biblioludoteca LE TERRE DEL GIOCO via nuova 32, Palermo

 

Un viaggio immaginario attraverso il tempo e i cinque continenti, seguendo la mappa del mondo, cercando di non perdere la strada fra storie di luoghi, colori e tipi strani. Un laboratorio tra gioco e scrittura creativa guidato dallo scrittore Pino Pace, che con le sue "MilleunaMappa" ha costruito un nuovo modo di raccontare le storie. Ogni partecipante al termine del laboratorio porterà con sè la propria mappa.

Pubblicato in News

pinopaceTempo di lettura, di giochi e d’incontri con il secondo ospite del 2013, lo scrittore Pino Pace.

Carlo Carzan lo presenterà a Palermo da giorno 19 al 21 Febbraio, in una serie d’incontri e laboratori che faranno viaggiare i piccoli lettori tra mappe, bestiacce e gelati fantastici.

Le attività si svilupperanno tra Palermo, Partinico e Termini Imerese, dove è attiva una bella collaborazione con la Biblioteca "Libera La Mente".

Inoltre con l’arrivo di Pino Pace si è anche creato un ponte che unisce Catania e Palermo nelle attività di promozione della lettura, con una gustosa anteprima che vedrà il nostro autore impegnato a incontrare i bambini nella città etnea, con un progetto di Città Invisibili.

Pubblicato in News

scrivimi storie stropicciateUn laboratorio di scrittura emozionale, condotto dal vincitore del Premio Andersen 2012. Una delle più belle presentazioni di Antonio Ferrara, l'ha scritta Matteo Corradini, quando per Scrittorincittà ci ha raccontato che Ferrara nella sua vita ne ha viste tante ma così tante che le sue pupille nel tempo si sono riempite di storie.

Così lui si è stropicciato con le mani e dai suoi occhi sono cascati racconti e personaggi, sensazioni e paure. Cose autentiche e coinvolgenti, cose belle e cose brutte, ragazzi in cerca di qualcosa, ragazzi allegri o disperati, ragazzi soli o male accompagnati. Storie stropicciate, insomma, che nessuno riesce a lisciare.

Pubblicato in News

"Insegnare a vivere. Si tratta di permettere a ciascuno di sviluppare al meglio la propria individualità e il legame con gli altri ma anche di prepararsi ad affrontare le molteplici incertezze e difficoltà del destino umano".

Edgar Morin

Giochiamo con i gessi

La newsletter del Ludomastro

www.carlocarzan.it

Scuola Ludens

Così per Gioco su Facebook