Economia felice

Uno stile di vita più sobrio e consapevole con il nuovo libro di Carlo Carzan e Sonia scalco...

economia feliceCos’è l’economia? Domanda difficile. A seguire gli studiosi, potremmo dire che studia il modo in cui gli individui, le imprese, le autorità pubbliche e le altre organizzazioni compiono le loro scelte sulle risorse limitate a disposizione. La risposta diventa più semplice, anche per i bambini, se scopriamo come l’economia abbia a che fare con le cose che usiamo per giocare e per vivere.

Oggi alla parola “economia” sempre più spesso sono associate espressioni come crisi, disoccupazione, povertà, sprechi, rifiuti, inquinamento. Parole tristi.

È vero, i problemi sono tanti, eppure si può immaginare un’Economia Felice. Basta rovesciare il punto di osservazione: non guardare alle cose dal punto di vista della scarsità, ma da quello del loro valore. Per scoprire che anche i singoli comportamenti possono generare grandi cambiamenti, di cui anche i bambini possono essere protagonisti.

Per vincere la paura della scarsità, la strada è più semplice di quanto si possa immaginare e inizia col ripensamento del nostro modo di consumare, di produrre rifiuti, di vivere le relazioni sociali e affettive.

Si parte da azioni pratiche e con rete che diventano consuetudini familiari. Scoprire insieme ai bambini un mondo nuovo, quello della decrescita, dell’ecologia, dell’autoproduzione, delle relazioni con gli altri.

Il libro, corredato di riflessioni e attività pratiche per educatori, insegnanti, bibliotecari, genitori, nasce come un percorso educativo per nuove pratiche di uno stile di vita consapevole. Un kit di attività per giocare con bambini e ragazzi, per riflettere insieme, fare crescere la consapevolezza che il futuro di questo pianeta è nelle loro mani.

 

Economia feliceECONOMIA FELICE
Carlo Carzan - Sonia Scalco
La meridiana

pagine: 144
anno: 2012

ACQUISTA

LIBRO DA SFOGLIARE

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Letto 3333 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

"Insegnare a vivere. Si tratta di permettere a ciascuno di sviluppare al meglio la propria individualità e il legame con gli altri ma anche di prepararsi ad affrontare le molteplici incertezze e difficoltà del destino umano".

Edgar Morin

Giochiamo con i gessi

La newsletter del Ludomastro

www.carlocarzan.it

Scuola Ludens

Così per Gioco su Facebook