Per dire NO, per recuperare emozioni, per riflettere sulla forza delle parole e sul significato della memoria.
falcone e borsellino non sono un aeroporto

Una conferenza pensata e narrata per i ragazzi che nel 1992 non erano ancora nati e oggi rischiano di “leggere” quei momenti solo attraverso la fiction.

Un diario di viaggio nella memoria del passato e nella vita del presente, raccontato da Carlo Carzan seguendo la traccia narrativa del suo omonimo libro, restituisce , attraverso le immagini, i suoni, le parole e i racconti di chi si è opposto al “vento immobile” della mafia.

Pubblicato in

"Insegnare a vivere. Si tratta di permettere a ciascuno di sviluppare al meglio la propria individualità e il legame con gli altri ma anche di prepararsi ad affrontare le molteplici incertezze e difficoltà del destino umano".

Edgar Morin

Giochiamo con i gessi

La newsletter del Ludomastro

www.carlocarzan.it

Scuola Ludens

Così per Gioco su Facebook