NIENTE COMPITI PER LE VACANZE

ToScience Science Camp (05)

NIENTE COMPITI PER LE VACANZE

COMPITI PER LE VACANZE. Succede ogni anno, a Giugno inesorabilmente termina la scuola, e inizia per bambini e ragazzi un lungo e ristoratore periodo di riposo. Durante gli ultimi incontri con le classi ho fatto una richiesta ai docenti, no ai compiti, si ai giochi che allenano il cervello.

Finalmente nessuno potrà più dire a un bambino “smetti di giocare e pensa a studiare”, anzi l’obbligo dovrebbe essere quasi il contrario, gli adulti dovrebbero dire “gioca il più possibile e con giochi diversi”. Ma in molti casi nasce il problema dei compiti delle vacanze, quando farli? Completarli? Metterli da parte e dormire? Altrimenti c’è il rischio, dopo un anno a scuola, di non sentirsi in vacanza.

L’estate è il periodo migliore per imparare, il nostro cervello necessità di momenti di pausa per potere rielaborare le idee, sedimentare le informazioni e riutilizzarle in modo appropriato e consapevole.

In molti casi ho trovato insegnanti disponibili a seguire una strada diversa, proponendo attività alternative, e in molti casi anche legate ai nostri libri Allenamente e i due nuovi Allenamente Genius dedicati a Leonardo da Vinci e Sherlock Holmes.

In questo senso è però necessario fare attenzione a non riempire ogni spazio della giornata con nuove attività, come è ormai chiaro la quantità non è legata alla qualità e soprattutto rischiamo di sovraccaricare nuovamente il cervello d’impegni e informazioni. Altre volte ho già proposto idee alternative per vivere luoghi e spazi, come nel caso dei giochi dedicati a Palermo Città della Cultura 2018, ma anche quando abbiamo parlato di giochi di logica e di giochi che prendono spunto dalla narrazione.

ToScience Science Camp (02)

Da bravo ludomastro e allenatore di cervelli ho pensato a dei compiti particolari, una tabella di allenamento colma di giochi, divertimento e riposo, QUINDICI diverse attività da proporre ai più piccoli, ma che divertiranno anche i più grandi. Niente compiti per le vacanze, solo giochi per stare meglio, da soli e in compagnia.

I 15 COMPITI PER LE VACANZE DI ALLENAMENTE

  1. Scoprire almeno cinque nuovi giochi da tavolo e coinvolgere gli amici

  2. Fare delle passeggiate annotando di volta in volta qualcosa di diverso: tutto ciò che si vede di uno stesso colore, con una stessa iniziale, della stessa altezza, e divertirsi a trovare nuove e altre categorie.

  3. Non dimenticare di svolgere qualche cruciverba.

  4. Imparare da chi è anziano almeno due giochi con le carte, e poi provare anche a sfidarlo, vedrete non sarà facile vincere.

  5. Ripetere a memoria la formazione della squadra del cuore, i film con gli attori preferiti, i personaggi dei fumetti e dei cartoni, poi mettere tutto in ordine alfabetico. Non usare carta e matita, si deve fare tutto a mente!

  6. Imparare a costruire un aquilone e provare a farlo volare.

  7. Imparare due giochi di magia, online se ne trovano tanti, poi divertirsi a stupire gli amici.

  8. Leggere, libri, fumetti, riviste, e poi metterli uno sopra l’altro, fare crescere la torre delle parole, quanti centimetri sarà alta a fine estate?

  9. Nuotare, correre, giocare a pallone, arrampicarsi sugli alberi, andare in bicicletta, fare tutto ciò che può creare un po’ di movimento per il corpo.

  10. Inventare almeno tre parole diverse, decidere il loro significato e iniziare a usarle appena possibile, anche ogni giorno.

  11. Entrare in un museo, guardarsi intorno e provare a inventare delle storie con tutto ciò che si vede, non è necessario scriverle.

  12. Dormire, riposare, fermarsi, rallentare, fare tutto ciò che può aiutare il corpo e il cervello a recuperare energie.

  13. Costruire un castello di sabbia, una pista per le biglie, una fionda, un paio di trampoli.

  14. Imparare a fare la granita di frutta e organizzare un pomeriggio con gli amici per gustarla insieme.

Come? Avevo scritto 15 attività e invece sono 14?

Giusto avete ragione, semplicemente perché l’ultimo lo deciderete voi, pensatelo e scrivetelo tra i commenti qui sotto, sono proprio curioso di scoprire le vostre scelte.

ALLENA LA MENTE ANCHE IN VACANZA CON DUE COACH D’ECCEZIONE

SHERLOCK HOLMES E LEONARDO DA VINCI   

pensa-come-leonardo-da-vinci-cop-rgb-1000pxpensa-come-sherlock-holmes-cop-rgb-1000px

Comments ( 4 )

  • Carmela

    Mio figlio da anni in Agosto nei giorni a casa gioca a carte con il nonno….soprattutto cirulla !

  • Milena

    Ogni volta che sei all’aperto raccogli un rametto, un sasso, una conchiglia o una foglia particolari; a fine estate crea un quadro o decora un vecchio oggetto con questi materiali, magari facendoti aiutare da un amico.

  • Francesca

    Costruire un piccolo vulcano

  • Giulia

    Trova un amico di penna ( o di mail) con cui scambiare corrispondenza.

Rispondi a Carmela Annulla risposta