DAL MIUR I FINANZIAMENTI PER DUE PROGETTI FONDAMENTALI

Untitled design-2

DAL MIUR I FINANZIAMENTI PER DUE PROGETTI FONDAMENTALI

Il nuovo anno scolastico vede il MIUR impegnato su più fronti, due progetti però sono importantissimi per rendere la didattica sempre più vicina alla nostra idea di Scuola Allenamente di cui abbiamo parlato in questi giorni.

SCUOLA AL CENTRO

Lanciato lo scorso autunno per favorire il potenziamento dell’offerta formativa delle scuole, contrastare la dispersione scolastica e favorire l’inclusione sociale. Il potenziamento delle competenze di base, educazione motoria e sport sono le aree tematiche più scelte per i progetti presentati, insieme a teatro, arte, scrittura creativa, potenziamento della lingua straniera, innovazione didattica e digitale, musica.

“La Scuola al Centro è stato un bando molto innovativo, lanciato dal precedente governo per rafforzare la scuola quale punto di riferimento delle comunità territoriali, a partire naturalmente dalle ragazze e dai ragazzi e dalle loro famiglie, che in molti progetti saranno protagoniste attive della realizzazione delle attività proposte – sottolinea la Ministra Valeria Fedeli -.Grazie al bando avremo un primo importante potenziamento dell’offerta in orario extra scolastico, per una scuola sempre più aperta, anche in orari diversi da quelli abituali, innovativa, inclusiva. Una scuola sempre più capace di rispondere alle sfide educative presenti e future, una scuola davvero di tutte e tutti, strumento di mobilità sociale e spazio di innovazione”.

BIBLIOTECHE INNOVATIVE

Biblioteche scolastiche più moderne e con spazi di consultazione e formazione innovativi, aperti al territorio, anche fuori dall’orario scolastico, fruibili dalle studentesse e dagli studenti, dalle famiglie e dalla cittadinanza. Spazi che promuovano la lettura e l’educazione all’informazione, anche attraverso il prestito dei testi in formato digitale. Biblioteche dotate di abbonamenti on line a riviste e quotidiani e in sinergia con altre realtà del territorio di riferimento.

Cosa faranno gli istituti con i fondi ricevuti? I progetti finanziati riscrivono l’identità della biblioteca scolastica, che si fa vero e proprio bibliopoint a disposizione non solo di studentesse e studenti, ma della cittadinanza, diventando centro digitalizzato di documentazione e informazione culturale e linguistica nel territorio, aperto anche alla realizzazione di eventi.

INSERIMENTO DEL PERCORSO GIOCHI ALLENAMENTE

In molti casi per entrambi i progetti sono stati firmati dei protocolli d’intesa tra le scuole e l’organizzazione del progetto dei Giochi Allenamente, con l’obiettivo di creare delle opportunità di studio, incontro, potenziamento per gli alunni coinvolti.

Per tantissime altre scuole, proprio in questi giorni, stiamo proponendo un format speciale, che favorisca l’uso dei Giochi Allenamente in classe, sia nell’orario scolastico che in quello extrascolastico.

I REFERENTI DELLE SCUOLE INTERESSATE POSSONO INVIARCI QUI I PROPRI DATI. SARÀ NOSTRA CURA CONTATTARLI PER PROPORRE IL PROGETTO PIÙ ADEGUATO ALLE ESIGENZE SCOLASTICHE

Comments ( 2 )

Post a Reply