Corso di formazione: Un mondo di narrazioni

I.C. Amari-RoncalliPer quale motivo utilizzare la narrazione a scuola?

Come usare i giochi nella pratica educativa?

L’idea che sta alla base del percorso che proponiamo è legata ai concetti di stimolo narrativo e di produzione narrativa. A cosa servono le storie e a cosa ci fanno pensare, come vivere la pratica educativa in modo giocoso.

 

Narrazione declinata in modi diversi, dal racconto all’'illustrazione, dall’arte alla tradizione popolare, dal gioco al benessere fisico, dalla fiaba alla musica.

Dieci incontri per raccontarsi giocando, per vivere buone pratiche, per conoscere strumenti educativi innovativi.

Read MoreGli incontri saranno guidati da Carlo Carzan “Il Ludomastro” e dallo staff delle associazioni Cosi per Gioco e Nuad Bo-Rarn.

Ogni incontro vedrà la partecipazione di un ospite speciale. Esperti di giochi, di letteratura per ragazzi, d’illustrazione, di comunicazione e teatro.

Le maggiori competenze italiane in ambito educativo e artistico si danno appuntamento a Palermo per vivere insieme le buone pratiche della formazione.

 

Scarica il programma e le biografie degli ospiti qui

Vota questo articolo
(1 Vota)
Letto 1501 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

"Insegnare a vivere. Si tratta di permettere a ciascuno di sviluppare al meglio la propria individualità e il legame con gli altri ma anche di prepararsi ad affrontare le molteplici incertezze e difficoltà del destino umano".

Edgar Morin

Giochiamo con i gessi

La newsletter del Ludomastro

www.carlocarzan.it

Scuola Ludens

Così per Gioco su Facebook